Cerca nel blog

mercoledì 26 aprile 2017

FUMO SCURO









FUMO SCURO

E finiremo, stanchi di sbranarci,
noi, già sbranati pure dentro il cuore,
forse a rimpiangere, quando l'amarci
potuto avrebbe vincere il dolore.


Perì l'amarci invece, e la stoltezza
fu lei che vinse, spezzò le sue briglia,
e fuggì e corse libera e ci spezza
la vita nostra monca che non figlia.


Ed ora niente fiori e frutti ed erba,
ed ora niente amori o poesie,
ma sale un fumo scuro verso il cielo.

 
Ed ora ho fatto un sogno nero in velo,
ed ora dico solo fantasie,
ma questa vita cosa ci riserba?


mercoledì 19 aprile 2017

DI SPAZI APERTI

 
 
 
 
 



 
 
DI SPAZI APERTI

Di spazi aperti cerco l'estensione,
e di biancore morbido di nuvole
accovacciate in cielo, dell'emozione
di sprazzi chiari, carichi di favole...


e ritrovarsi sempre in una storia,
e confrontarsi sempre e poi capirsi.
Non basta amarsi, perdere memoria
e ritornare uniti, ma intristirsi.

Di spazi aperti l'anima mia vive,
è questa solo l'anima che ami,
se tu la cambi perdo le mie rive,

perdo il mio senso, perdo direzione...
e più non sarò dove tu mi chiami,
e più non sarà nostra l'emozione.
 
 

domenica 9 aprile 2017

LA RESA







LA RESA
Non mi rimane altro che arrendermi
ai giorni persi e inutili,
ai sogni belli e fragili,
a questo corpo stupido,
(perchè s'ammala quando ammalo l' anima).
Non mi resta altro che arrendermi,
alla mia voglia tenera
dell' amore mimetico,
che cerca ed ama nuvole.
Mi fermo, afferro una coda d' attimo...